Oresan
Home-page Igene dell'orecchio Cono ORESAN Gocce ORESAN Propoli Dispositivi di Sicurezza Contatti
 
ECCESSO DI CERUME - SENSAZIONE DI ORECCHIE CHIUSE
RONZII, FISCHI, RUMORI DI FONDO - SENSAZIONE DI PERDITA TRASMISSIVA
SQUILIBRIO DELLA PRESSIONE AURICOLARE
 
 
Cos’è il cerume dell’orecchio?
Il cerume è una sostanza prodotta dalle ghiandole ceruminose e sebacee che si trovano nel condotto auricolare. Ha un compito molto importante poichè svolge una funzione di difesa e di protezione dell’orecchio. Il cerume infatti lubrifica e umidifica il canale auricolare mantenendone costante il delicato equilibrio fisiologico, ostacolando l’ingresso di materiali e polveri estranee. In situazioni normali il cerume viene sospinto verso l’esterno dell’orecchio da impercettibili movimenti cutanei.

Perchè il cerume può diventare un problema?

Una eccessiva produzione di cerume da parte delle ghiandole sebacee, così come una scarsa lubrificazione del condotto auricolare, possono vanificare il naturale meccanismo di pulizia e rendere la fuoriscita del cerume difficoltosa o impossibile. Inoltre la presenza di acqua può aumentare il problema, perchè rigonfia il cerume in modo abnorme, ostruendo il canale.
Tutto ciò può portare alla formazione di un tappo di cerume che causa notevoli e fastidiosi disturbi tra cui fischi, ronzii, riduzione della capacità uditiva, senso di orecchie chiuse, dolori più o meno acuti, vertigini, ecc.
L’utilizzo di strumenti impropri come i bastoncini per rimuovere il cerume, può peggiorare la situazione perché lo sospinge e lo costipa maggiormente verso la parte più profonda del condotto.
E’ perciò indispensabile ricorrere a mezzi di igiene dell’orecchio, delicati, efficaci e non invasivi come la linea completa dei prodotti naturali Oresan.

Orecchio Umano

Chi è maggiormente soggetto a questi problemi?
I bambini
Nei bambini è frequente infatti trovare ghiandole ceruminose particolarmente attive, che possono causare con maggior facilità la formazione del tappo nel condotto auricolare.
Gli anziani
Col passare degli anni le ghiandole sebacee riducono la loro funzionalità e possono iniziare a produrre cerume più secco, che scivola con difficoltà verso l’esterno e può formare così un accumulo nel condotto.
I portatori di protesi acustiche
Coloro che hanno difficoltà uditive che impongono l’utilizzo di una protesi acustica, hanno una maggiore difficoltà a tenere costantemente libero e pulito dal cerume e da altre impurità il canale uditivo.
Chi pratica sport acquatici
L’acqua introdotta nel condotto auricolare rigonfia il cerume causando numerosi disturbi.
Chi viaggia in aereo o soggiorna in montagna
è soggetto a repentini sbalzi di pressione auricolare che possono causare disturbi fastidiosi in caso di presenza di un tappo di cerume.
 
 
 
 
Aurora srl unipersonale - Via degli Scavi, 34 - 47122 Forlì - Italy
P.I./C.F. 02330190402 - Reg. Imp. Forlì-Cesena 02330190402 - Cap. Soc. Euro 10.400 i.v.
Copyright © 2006-2014 Aurora srl. All rights reserved